Un’azienda open innovated a servizio della semplicità e della sicurezza nell’utilizzo delle monete virtuali.

Nel 2015 Christian Miccoli, attuale AD di Che banca!, e Vincenzo Di Nicola, ex ricercatore presso l’University of California e collaboratore di Yahoo e Microsoft, fondano Conio, la startup italiana che si pone l’obiettivo di rendere più semplice e sicuro l’impiego delle monete virtuali, per mezzo di un’app che permette di acquistare, vendere, conservare Bitcoin e di utilizzarli per effettuare pagamenti.

Conio ha già avviato numerose collaborazioni con startup nazionali e Poste Italiane è entrata a far parte dell’equity dell’azienda nel 2016, con un significativo investimento pari a 3 milioni di dollari. La mission è quella di sollecitare la nascita di un sistema fortemente integrato e collaborativo che ricalchi fortemente lo stile diffuso nella Silicon Valley, in cui le startup si sostengono vicendevolmente.

Per saperne di più, clicca qui.