Articoli

Era l’aprile del 2012 quando Kevin Systrom e Mike Krieger, fondatori di Instagram, social media famoso in tutto il Mondo, hanno deciso di vendere l’app a Mark Zuckerberg.

Dopo numerosi dissidi, dovuti alla mancanza di una visione comune con i dirigenti di Facebook, i due sono arrivati alla conclusione  di lasciare i ruoli  di amministratore delegato e director of engineering della piattaforma dedicata alla fotografia.

Systrom e Krieger non hanno accettato l’invadenza  da parte dei più stretti collaboratori di Zuckerberg, manifestando i propri dubbi soprattutto a proposito dell’indipendenza di Instagram, minacciata dalla sua continua subordinazione rispetto a Facebook, con l’intento di mettere in primo piano soprattutto quest’ultimo.

Per saperne di più clicca qui.