Articoli

All’università di Pavia da quest’anno, sarà possibile frequentare un nuovo corso di studi: quello di innovazione tecnologica e diritto. Tale iniziativa rappresenta un traguardo importante per l’ateneo pavese, che dimostra così di essere al passo con tempi, promuovendo un’offerta formativa in linea con il mondo del lavoro che cambia, e che offre sbocchi occupazionali nuovi e alternativi.

Gli studenti avranno l’occasione di conoscere le nuove applicazioni tecnologiche di cui ci si può avvalere nell’ambito della professione legale, approfondire il rapporto che intercorre tra tecnologia e diritto, unire teoria e pratica e acquisire consigli pratici sulla gestione della comunicazione nell’ambito dei social media.

Anche altre università stanno cavalcando il trend di offrire percorsi incentrati su Diritto e innovazione digitale. Fra queste la Cattolica di Milano, gli atenei di Udine e Ferrara e l’università Europea di Roma, che forniscono agli iscritti una formazione che prevede l’analisi di casi studio, l’utilizzo di approcci interdisciplinari, l’acquisizione di competenze internazionali e la trattazione di tematiche attuali e originali, sempre relative al mondo della tecnologia e della legge.

Se vuoi avere maggiori dettagli clicca qui e scopri di più!