Dishcovery è la startup che rende fruibile il menù agli stranieri , grazie alla scansione del QR Code

Dishcovery la startup che si occupa di traformare in QR code i menù di bar e ristoranti, è stata ideata dagli italiani Marco Simonini e Giuliano Vita.

Recentemente, la società ha ricevuto un finanziamento da parte dal fondo di ventur capital Primomiglio.

Le potenzialità della startup riguardano la possibilità di far comprendere i menu dei diversi ristoranti agli stranieri, sopratutto orientali, grazie alla traduzione che viene effettuata attraverso il QR code.

La scansione avviene direttamente attraverso la fotocamera dello smartphone, e non è perciò necessario utilizzare ulteriori applicazioni.

Il lettore inoltre, non si limiterà a visualizzare la mera trasposizione del menù nella propria lingua, ma avrà modo di vedere anche immagini, descrizioni delle pietanze e abbinamenti di vini.

Se vuoi conoscere maggiori dettagli su Dishcovery, clicca qui e scopri di più!

Si chiama BagBnb ed è un’applicazione innovativa che ti offre un elenco dei posti dove puoi lasciare il tuo bagaglio, durante le ore prima della partenza.

BagBnb è un servizio attualmente attivo in circa 300 città in tutto il mondo.

Utilizzarlo è semplicissimo: occorre scaricare l‘applicazione sul proprio dispositivo ed effettuare la ricerca.

La soluzione restituirà una serie di risultati, che riporteranno un elenco di bar e negozi, dove sarà possibile custodire il proprio bagaglio in attesa della partenza, senza la necessità di portarlo con sè, in giro per la città.

Nata in qualità di startup, BagBnb ha ricevuto un importante finanziamento da parte dei fondi VV2 e VV4, che sono gestiti dalla società Vertis.

Il mercato relativo al deposito bagagli presenta infatti, delle ottime potenzialità e delle floride prospettive di guadagno: ben 5 miliardi di euro.

Per il futuro si prevedono l’ampliamento delle città in cui si potrà usufruire del servizio e l’offerta di altri prodotti, oltre alla custodia del bagaglio.

La volontà è quella di rendere BagBnb un punto di riferimento di rilievo per chi viaggia, con una gamma di servizi eccellenti e innovativi.

Se vuoi conoscere maggiori dettagli, clicca qui e scopri di più!

Una serie di app che aiutano a controllare la propria alimentazione, per seguire una dieta bilanciata, direttamente dallo smartphone

La prima app indispensabile da scaricare sul proprio cellulare, utile per seguire una dieta, è senza dubbio Myfitnesspal.

L’app permette di scegliere se dimagrire, mantenersi o prendere peso, e dopo aver indicato una serie di parametri, fornisce il numero di calorie da assumere giornalmente.

MyCIA è l’applicazione perfetta per chi ha particolari esigenze, e vuole mantenerle anche quando mangia fuori casa.

La sua particolarità infatti, sta nel permettere di ricercare un piatto specifico e visualizzare i ristoranti che lo propongono.

Melarossa invece configura una dieta personalizzata, in base ai valori immessi, suggerendo anche consigli e ricette.

Infine Lifesum, rappresenta una sorta di diario alimentare virtuale, che conferisce all’utente un voto in base alla tipologia e alla quantità di cibo annotato.

Se vuoi conoscere maggiori dettagli sull’argomento, clicca qui e scopri di più.

Desideri un’app personalizzata e non sai da dove iniziare? Contattaci subito per ricevere tutte le informazioni che cerchi!