Esistono una serie di applicazioni per organizzare i compiti di lavoro direttamente da mobile

Per gestire agevolmente i flussi di lavoro, sono disponibili diverse app. Eccone alcuni esempi:

  • Work app è un’applicazione che consente di visualizzare i compiti assegnati agli utenti e che invia un messaggio, ogni volta che si termina o si aggiunge, una nuova mansione da svolgere.
  • Con MyNet i dipendenti hanno la possibilità di domandare permessi e fissare riunioni.
  • Panless si serve dell’intelligenza artificiale per scegliere i lavoratori più adatti ad eseguire un determinato compito.
  • Slack suddivide le chat in base ad argomenti e progetti specifici.
  • Regus permette di prenotare sale riunioni e spazi di lavoro in generale.

Se vuoi avere maggiori dettagli sull’argomento clicca qui e scopri di più.

Questa lista non va bene per te? Desideri un’app personalizzata per le tue esigenze?

Contattaci, ti forniremo tutte le informazioni di cui hai bisogno!

Operazioni più precise e sicure, grazie ad un progetto che si avvale delle potenzialità della realtà aumentata

Il progetto europeo VOSTARS (Video and Optical See Through Augmented Reality surgical Systems) ha ricevuto un finanziamento da parte dell’Unione di circa 4 milioni di euro e permetterà ai chirurghi di operare sfruttando la realtà aumentata.

A dirigere i numerosi soggetti pubblici e privati, che fanno parte dell’iniziativa, è un italiano: il prof. Vincenzo Ferrari dell’Università di Pisa.

Si tratta di un’invenzione straordinaria, perché permette allo specialista che effettua l’operazione, di disporre di dati e notizie aggiuntive, semplicemente utilizzando un visore indossabile, senza smettere di osservare la zona su cui sta intervenendo.

Dello strumento esiste già un prototipo, il cui funzionamento verrà testato nei prossimi mesi.

Se vuoi conoscere maggiori dettagli sul progetto VOSTARS, clicca qui e scopri di più.