Articoli

Il backup rappresenta una mossa fondamentale per mettere al sicuro file e dati importanti.

Per eseguirne uno in modo corretto, esistono alcune regole da seguire:

  1. Salvare i dati su tre dispositivi differenti
  2. Servirsi di due tecnologie diverse
  3. Archiviare i dati su una piattaforma cloud
  4. Criptare i backup facendo uso di password complesse
  5. Scegliere supporti affidabili e di ultima generazione

Se vuoi avere ulteriori informazioni su come effettuare un backup, clicca qui per avere maggiori dettagli!

I rischi che derivano dall’utilizzo dell’intelligenza artificiale possono essere numerosi e molto pericolosi, nonostante i diversi vantaggi che si possono ottenere con questa importante tecnologia.

Uno di questi sarà rappresentato dalle armi automatiche, che potrebbero essere impostate per uccidere, grazie ad un sistema di algoritmi e intelligenza artificiale.

Un’ulteriore questione riguarda invece la tutela della privacy, messa a repentaglio dall’uso spasmodico dei social network, che tengono traccia di azioni e comportamenti anche grazie al riconoscimento facciale.

Per scoprire quali sono gli altri rischi dell’intelligenza artificiale e conoscere maggiori dettagli, clicca qui e scopri di più.

La cybersecurity delle aziende è stata oggetto dell’annuale report dell’EY Global Information Security Survey , che ha evidenziato quali sono le tecnologie che le imprese adotteranno in tale ambito.

Dai dati raccolti risulta infatti, che tra le innovazioni su cui si tenderà ad investire maggiormente, ci sono l’intelligenza artificiale, l’automazione dei processi robotici e gli analytics.

Inoltre, il  60% delle aziende aumenterà il budget sulla sicurezza informatica del 10%, mentre nell’ultimo triennio ben il 45% delle società italiane ha acquistato beni e servizi per la cybersecurity.

Gli investimenti nazionali complessivi per la sicurezza informatica sono aumentati arrivando alla cifra di 1,5 miliardi, accompagnati, purtroppo, anche da una crescita degli incidenti virtuali, subiti dal 62,5% delle imprese del nostro Paese.

Per conoscere maggiori dettagli clicca qui e scopri di più.