app traduzioni

Ecco un excursus delle app per tradurre più efficaci in circolazione, secondo il Corriere della Sera.

Quali sono le migliori app per tradurre? Il Corriere della Sera ha realizzato un ricerca, provvedendo a testare le più celebri, attraverso la traduzione di un articolo del The Guardian.

Dal test è emerso che l’app giudicata migliore è la tedesca DeepL, perchè è in grado di fornire testi accurati e professionali.

Infatti, essa è capace di tradurre anche paragrafi lunghi ed elaborati, restituendo un risultato preciso e corretto.

Tra le altre app analizzate, quelle di Google e Microsoft presentano il vantaggio di rilevare direttamente la lingua da tradurre tramite la fotocamera dello smartphone o di ottenere la traduzione di una conversazione a voce.

In rete si trovano anche numerosi traduttori di proprietà di dizionari o case editrici, ma si è scoperto che essi operano servendosi dell’intelligenza artificiale di Google o Microsoft.

Se vuoi conoscere maggiori dettagli sull’argomento, clicca qui e scopri di più.